31/07/2019

Mauro Stefanini per Osservatorio Arte Fiera

Segnaliamo con piacere l'intervento di Mauro Stefanini, titolare della Galleria Open Art e Presidente Angamc su Osservatorio Arte Fiera, una rubrica settimanale online, che ogni mercoledì è affidata a un personaggio del mondo dell’arte (critico, curatore, artista, gallerista, collezionista, giornalista…) che ha un legame con Arte Fiera, Bologna e il suo territorio. 
Buona lettura

http://www.artefiera.it/osservato…/mauro-stefanini/9590.html

Download the attachment (pdf)

29/06/2019

Prophecy, a painting from 1956 by Paul Jenkins,on view up till January, 12 2020 at the Solomon R. Guggenheim Museum in New York.

Uno splendido dipinto di Paul Jenkins, Prophecy, del 1956 è parte integrante del percorso espositivo intitolato FOUR PAINTINGS LOOKING RIGHT, (uno dei sei in mostra al Solomon R. Guggenheim di New York fino al 12 gennaio 2020), curato dall’artista e fotografo Richard Prince.

Ulteriori approfondimenti potrete trovarli al link che rimanda all’articolo di Roberta Smith per il New York Times e scaricando il file pdf allegato.

https://www.nytimes.com/2019/06/27/arts/design/guggenheim-museum-artistic-license-review.html

Download the attachment (pdf)

06/05/2019

Passione: 12 progetti per l’arte italiana | Mart, Rovereto, 23 FEBBRAIO 2019 / 08 SETTEMBRE 2019

Download the attachment (pdf)

26/04/2019

Alfredo Serri on view at Galleria Open Art from May 4 to June 15, 2019

Download the attachment (pdf)

27/03/2019

Renata Boero, Kromo-Kronos, Museo del 900, Milano - 2 aprile / 23 giugno 2019

La Galleria Open Art è lieta di segnalare Kromo-Kronos, personale della nostra artista Renata Boero, che aprirà l’edizione 2019 dell’Art week Milanese, settimana meneghina d’arte contemporanea dal 9 al 15 aprile 2019. Gli spazi del Museo del 900 di Milano accolgono, dal 2 aprile al 23 giugno, la sezione inedita di Cromogrammi dell’artista genovese attiva nella scena internazionale dagli anni 60, opere che nascono da una particolare sperimentazione che vede l’interazione tra pigmenti naturali ed elementi organici. Si aggiungono a questi ultimi anche opere più recenti della sua produzione artistica quali le serie delle Germinazioni, dei Fiori di carta e delle Ctoniografie. Sempre coerente nella sua vasta ed eterogenea produzione, Renata Boero crede fortemente nel potere della materia cromatica che diventa pittura, il Kromo e definisce i Kronos come: “i tempi dei fenomeni e delle trasformazioni, le relazioni tra i materiali, le loro attrazioni o repulsioni. Una sorta di rituale in cui il colore è anche odore, sensazione, è la ricerca di una totalità dove l’inesorabilità della materia naturale, abbandonata ogni mediazione linguistica, porta direttamente alla vita” .
Questa occasione espositiva conferma la volontà del Museo del Novecento di operare nell’ambito della ricerca storico artistica, presentando accanto ai maestri del XX secolo figure di grande interesse, ma ancora poco conosciute al grande pubblico.

Download the attachment (pdf)