Alvaro Monnini

Titolo: Morte del Quadrato / Anno: 1974 / Alt. x largh. cm.: 65 x 81.4 / Tecnica: smalto / Supporto: tela

Titolo: Antichi Giuochi / Anno: 1973 / Alt. x largh. cm.: 70 x 50 / Tecnica: smalto / Supporto: tela

Titolo: Problema 1 / Anno: 1961 / Alt. x largh. cm.: 100 x 70 / Tecnica: mista / Supporto: tela

Titolo: Senza Titolo / Anno: 1960 / Alt. x largh. cm.: 100.7 x 70.5 / Tecnica: olio / Supporto: tela

Alvaro Monnini nasce a Firenze il 26 agosto 1922. Nel '47 a Firenze, insieme a Vinicio Berti e poi Mario Nuti, fonda il gruppo di pittori astrattisti "Arte oggi" che si inquadra nel panorama più ampio delle avanguardie ialiane del dopoguerra (vedi MAC, Forma 1). Il movimento culmina nel '50 col Manifesto dell'Astrattismo Classico, redatto da Ermanno migliorini e sottoscritto dai cinque artisti che successivamente scioglieranno il gruppo.Stilisicamente questo periodo è caratterizzato da un estremo rigore formale, che si manifesta nella scelta di forme geometriche pure, scaturite da un intenso lavoro progettuale teso a produrre opere di grande equilibrio statico e insieme di tensione dinamica. L'intento è quello di dominare la forma pura per costruire un'arte nuova e razionale. Negli anni sessanta, trasferitosi a Milano, si avvicina...

Continua a leggere