s

Bruno Querci

Titolo: Figura Luce / Anno: 2002 / Alt. x largh. cm.: 80 x 200 / Tecnica: acrilico / Supporto: tela

Titolo: Figura Luce / Anno: 2002 / Alt. x largh. cm.: 50.5 x 120 / Tecnica: acrilico / Supporto: tela

Titolo: Intensità / Anno: 2001 / Alt. x largh. cm.: 50 x 50 / Tecnica: acrilico / Supporto: tela

Titolo: Senza Titolo / Anno: 1986 / Alt. x largh. cm.: 50 x 100 / Tecnica: acrilico / Supporto: tela

Bruno Querci è nato a Prato nel 1956 dove vive e lavora. Si afferma nei primi anni Ottanta come protagonista di un'originale ricerca pittorica in contrapposizione alle correnti forme espressive del tempo. Querci ha fatto parte del gruppo Astrazione Povera - movimento teorizzato dal critico Filiberto Menna - e nel 1986 è stato invitato a partecipare alla mostra Il meno è il più, per una astrazione povera presso La Salerniana, Convento di San Carlo a Erice. Tra le sue prime esposizioni personali si ricorda Situazioni alla Galleria Vivita a Firenze nel 1984 e Progetti Minimi alla Galleria Jartrakor a Roma, nel 1987. Nel 1988 Querci è invitato a partecipare alla Internationale Triennale der Zeichnung presso la Kunsthalle a Norimberga e nel 1990 alla mostra Astratta, secessioni astratte in Italia dal...

Continua a leggere