Nino Franchina

Titolo: Senza titolo / Anno: 1965 / Alt. x largh. cm.: 82 / Tecnica: ferro / Supporto: legno

Titolo: Senza Titolo / Anno: 1962 / Alt. x largh. cm.: h. 72 / Tecnica: bronzo /

L'attività artistica di Franchina inizia a Palermo nei primi anni ‘30 con il ”Gruppo dei quattro” (Barbera, Franchina, Guttuso e Pasqualino Noto). Trasferitosi a Roma, nel 1939, sposa Gina figlia del pittore Gino Severini. Nel dopoguerra, con lunghi soggiorni in Francia, Franchina si avvicina all'esperienza creativa di Picasso, Pevsner e Calder, ma lo scultore conosce e frequenta soprattutto Brancusi. Da queste premesse incomincia la felice avventura artistica dl Nino Franchina, e dagli anni ‘60 agli anni '80, con il linguaggio plastico del ferro, darà corpo al vasto repertorio di sculture di grandi dimensioni eseguite negli stabilimenti dell'italsider di Genova.

Continua a leggere